Emigrazione

Non solo “cervelli in fuga”

Nell’inverno demografico italiano, oltre alla crisi della natalità e all’invecchiamento della popolazione, pesa l’incremento delle emigrazioni di cittadini italiani: negli ultimi dieci anni, al netto dei rientri in patria, si sono “persi” 580 mila italiani. Come se, all’improvviso, fosse sparita la città di Genova. Capire le caratteristiche dei nuovi emigranti può aiutare a comprendere le loro motivazioni e definire politiche mirate, ce ne parlano di Enrico Di Pasquale e Chiara Tronchin.

L’articolo completo si trova:

Leave a Comment