Notizie dal Mondo

L’ex sottosegretario agli esteri Donato Di Santo nominato segretario generale IILA

Di seguito proponiamo una nota di agenzia dell’Aise relativa alla nomina di Donato Di Santo a Segretario Generale dell’Istituto Italo-Latinoamericano (IILA)

ROMA\ aise\ – Il Consiglio dei Delegati dell’Istituto Italo-Latinoamericano (IILA), l’Organizzazione internazionale fondata nel 1966 che riunisce l’Italia e tutti i Paesi Latinoamericani, ha approvato per acclamazione la nomina dell’ex sottosegretario agli Affari Esteri Donato di Santo quale prossimo segretario generale dell’Istituto.

La nomina del candidato italiano, proposto dal ministro Paolo Gentiloni e conosciuto ed apprezzato da tutti gli Stati membri dell’Organizzazione in virtù di una lunga e intensa esperienza nella regione, “conferma”, come si legge in una nota della Farnesina, “la volontà del Governo italiano di rilanciare l’Istituto, quale prezioso strumento di collaborazione tra Italia e America Latina.

Nato nel 1958, Donato Di Santo da circa trent’anni si occupa di relazioni con tutti i paesi dell’America latina, affermandosi come uno dei massimi esperti in Italia.
È coordinatore dal 2008, nominato con Decreto del Ministro degli Esteri, delle Conferenze Italia-America latina, lo strumento istituzionale di politica estera del nostro paese rivolto al subcontinente americano. Questo incarico è svolto a titolo gratuito e volontario.
Nel secondo governo Prodi, 2006-2008, è stato sottosegretario di Stato agli Affari Esteri del ministro D’Alema, con la delega per i Paesi dell’America latina. Nel suo incarico di governo si è dedicato intensamente all’opera di rilancio complessivo della presenza italiana (politica, istituzionale, sociale ed economica), nell’area latinoamericana privilegiando l’ottica del sistema-Paese.

La sua lunga esperienza di relazioni politiche con il Brasile e con tutti i Paesi latinoamericani ne fa un interlocutore stabile di molti esponenti politici e di governo. Dal 1989 al 2006 è stato responsabile per l’America latina dei DS, ha fatto parte del Comitato America latina dell’Internazionale socialista, ha partecipato agli Incontri annuali del Foro de São Paulo. È invitato permanente al Foro di Biarritz, al Foro di Dialogo Trilaterale America Latina-Europa-Stati Uniti e ad altri Fori internazionali specializzati del BID, della CAF e di altre istituzioni multilaterali.

Nel 1994, con Giancarlo Summa ha pubblicato il libro “Rivoluzione addio. Il futuro della nuova sinistra latinoamericana”, edizioni Ediesse, tradotto anche in Spagna. Ha scritto svariati interventi e saggi su quotidiani e riviste (tra le quali Limes e Italianieuropei). È membro del Consiglio di Presidenza del CeSPI, Centro Studi di Politica Internazionale, e dal 2009 è curatore dell’Almanacco latinoamericano, notiziario mensile rivolto ad un pubblico italiano di imprenditori, funzionari internazionali, politici, esperti, diplomatici, operatori sociali, accademici interessati stabilmente all’America latina.

Dal 2009 è libero professionista e collabora, tra l’altro, con IT-AL, società di consulenza strategica. (aise) 

Leave a Comment